Trattamenti Galvanici

Nichelatura: i processi della nichelatura chimica ed elettrolitica

Che cos'è e a cosa serve? Possiamo inserire questo trattamento nell'ambito della galvanostegia. Nobilitare la superficie dei metalli tramite processo di nichelatura ha una funzione estetica e pratica.

nichelatura-elettrolitica-blue-1-1
nichelatura-elettrolitica-blue-1-1

Che cos’è la nichelatura e a che cosa serve?

Per inquadrarla possiamo prima di tutto inserire questo trattamento nell’ambito della galvanostegia. Nobilitare la superficie dei metalli tramite processo di nichelatura ha una duplice funzione: estetica e pratica.

Gli oggetti nichelati sono più lucidi e splendenti: pensiamo alla doratura dei metalli, alle penne stilografiche, agli accendini, alla posateria, agli orologi, alle montature di occhiali etc. Sono tantissimi gli oggetti che vengono sottoposti a processo di nichelatura dei metalli per fini, anche, estetici.

Sicuramente quello più importante è l’aspetto pratico e funzionale legato alla durezza del nichel (variabile da 140 a 550 Vickers in base al bagno adottato): come rivestimento industriale la nichelatura può servire a proteggere i metalli dagli effetti corrosivi, in particolare dalla ruggine, e dall’usura. Fatta questa premessa non stupisce che la nichelatura sia così richiesta in settori che spaziano dall’industria meccanica a quella elettronica fino anche a quella aerospaziale.

Contattaci per i migliori Trattamenti e Rivestimenti superficiali.