Vai al contenuto

Tecnologie

Rivestimenti superficiali: scopri i rivestimenti di Argos Surface Technologies

Superfici specifiche e personalizzate per ogni funzione, settore e applicazione industriale.

Rivestimenti superficiali e industriali Argos Surface Technologies

I rivestimenti superficiali Argos sono indicati per i trattamenti superficiali dei metalli, con l’obiettivo di ottimizzare le caratteristiche speciali delle superfici in metallo e in alluminio, di macchinari industriali e impianti produttivi, assicurando una maggiore durabilità nel tempo ed una più semplice e pratica manutenzione, sfruttando le caratteristiche speciali che i rivestimenti superficiali e industriali offrono. Il risultato è una maggiore affidabilità e un incremento della produttività.

I migliori rivestimenti e trattamenti superficiali

Rivestimenti affidabili e di qualità migliorano i tempi di ciclo, riducono drasticamente le operazioni di pulizia e concorrono ad aumentare la produttività.

L’applicazione dei rivestimenti superficiali Argos conferisce ai materiali notevoli proprietà di antiaderenza, antiattrito, lubrificazione a secco, isolamento elettrico, anticorrosione, durezza, antiacido, antiusura, saldabilità e scorrimento. Il tutto grazie ad una ricerca costante e improntata a valorizzare le risorse per l’acquisizione di know-how e competenze tecniche di avanguardia.

Una vasta gamma di rivestimenti superficiali

Grazie ad un’ampia proposta di soluzioni di rivestimento, Argos è in grado di soddisfare esigenze diverse in base al tipo di richiesta. Tecniche consolidate e certificate, caratterizzate da una solida affidabilità garantita negli anni.

Niploy
Il procedimento di nichelatura chimica Niploy produce un riporto uniforme su qualsiasi geometria. Disponibile sia a medio che ad alto tenore di fosforo, il processo Niploy permette di ottenere elevate caratteristiche di resistenza all’usura e alla corrosione. Può essere anche utilizzato come base per trattamenti più specifici.

PlasmaCoat®
Ideato per conferire maggiore durezza e resistenza alle superfici, questo rivestimento, ottenuto attraverso la tecnica del thermal spray accoppiato a fluoropolimeri e siliconi, fa acquisire al materiale su cui viene applicato queste principali caratteristiche: durezza, antiaderenza, scorrimento e resistenza all’usura. Viene impiegato in settori quali stampa, packaging e nonwoven.

Chenisil
Rivestimento di nichelatura chimica che nasce dalla combinazione di particelle di carburo di silicio, in ragione del 20-30%, in una matrice di nichel chimico. Chenisil offre, pertanto, elevatissime proprietà di durezza e una spiccata resistenza all’usura abrasiva. Chenisil può essere applicato con spessore variabile, in considerazione delle performance che si vogliono conseguire, applicando infine il trattamento termico per determinare i valori di durezza finale.

Impreglon 2006
Rivestimento superficiale a base di fluoropolimeri che garantisce elevata resistenza chimica, scorrevolezza e antiaderenza. Evita il deposito di sostanze appiccicose sulla superficie, riducendo così gli scarti e conferendo una maggiore antiaderenza. Le superfici Impreglon® sono ideali per mercati come automotive, alimentare, gomme e plastica, packaging e stampa.

Cheniflon
Progettato per unire alle caratteristiche tipiche della nichelatura chimica quelle del PTFE, Cheniflon garantisce non solo resistenza a corrosione e antiusura, ma anche proprietà di antiattrito. Grazie al fatto che il PTFE è integrato per mezzo della dispersione di microparticelle all’interno della matrice di nichel, viene così ridotto l’attrito meccanico.

ENP SH
Studiato per garantire alle superfici su cui viene applicato un’eccellente proprietà anticorrosiva e di protezione dall’usura da strisciamento, il riporto ENP SH è un rivestimento di nichelatura chimica ad alto fosforo. Le caratteristiche di durezza di ENP SH superano quelle della classica nichelatura, raggiungendo, dopo il trattamento termico, durezze fino a 1300 HV.

4.7/5 (57 voti)