Vai al contenuto

News

Effettuata la fusione di Foresi e Rotostatic nel Gruppo Argos Surface Technologies

Fusione_Foresi_Rotostatic_in_ArgosST

Le due aziende specializzate in verniciatura industriale diventano ufficialmente parte di un’unica realtà composta da oltre 350 dipendenti

Il Gruppo Argos Surface Technologies, che dal 2020 unisce le più importanti realtà nel panorama dei trattamenti e dei rivestimenti superficiali, annuncia la fusione al proprio interno di Rotostatic, azienda fondata nel 1978 con sede a Borgaro Torinese (TO) specializzata in verniciatura per cataforesi e a verniciatura a polvere, e Foresi, società con sede a Gonzaga (MN) che vanta oltre trent’anni di esperienza nel settore della verniciatura industriale.

La fusione darà vita ad un’unica realtà con un aumento del giro d’affari annuale complessivo di 23 milioni di euro, 158 nuovi dipendenti e due stabilimenti, tra cui il più grande dell’intero gruppo da 24.000 mq – ex Foresi – e uno da 4.000 mq – ex Rotostatic.

“Questa fusione ci consente ufficialmente di unire l’esperienza e le competenze delle due società in una delle più importanti realtà italiane, Argos Surface Technologies, specializzata in trattamenti superficiali, rivestimenti e verniciatura industriale – commenta Guido Ghilardi, Managing Director della BU Verniciatura e Cataforesi del Gruppo Argos ST Inoltre, far parte del Gruppo Argos Surface Technologies significa appartenere oggi ad uno dei principali poli industriali di riferimento del nostro settore”.

“Questa operazione ci consente di consolidare ed efficientare ulteriormente la qualità della nostra offerta – racconta Andrea Siano, Presidente del Gruppo Argos Surface TechnologiesIl progetto industriale del Gruppo Argos ST ha l’obiettivo di creare una rete interconnessa e funzionale di aziende che si possa identificare come il maggior operatore italiano nell’ambito dei trattamenti e rivestimenti superficiali e di ampliare la propria offerta integrando sempre nuovi servizi di verniciatura industriale”.