Contenitori antifrizione per i centri diagnostici

contenitori-antifrizione-per-i-centri-diagnostici-blue-1-1
contenitori-antifrizione-per-i-centri-diagnostici-blue-1-1

Sottilissimi, liscissimi e resistenti: grazie all’applicazione dei rivestimenti Argos Impreglon abbiamo prodotto strati con queste caratteristiche a protezione delle cavità in alluminio destinate all’uso in un laboratorio per esami istologici.

Le ottime proprietà antiaderenti del rivestimento sono ottenute con strati in polimeri e fluoropolimeri, che, grazie a uno strato aggiuntivo di rinforzo, hanno guadagnato anche in resistenza all’usura. Inoltre, la superficie liscia e resistente ottenuta con il rivestimento, permette una facile manutenzione e pulizia prima del successivo utilizzo.

In laboratorio il campione di tessuto da esaminare viene essiccato e impregnato in paraffina liquida a 80° C e a una pressione di 150 mBar. Il procedimento si svolge sottovuoto in modo automatizzato e, dopo l’indurimento, è possibile staccare dal contenitore il campione impregnato con paraffina in modo molto semplice, senza sforzo e strumenti aggiuntivi.

Con il corretto trattamento superficiale siamo riusciti a standardizzare e ad automatizzare il processo di produzione di campioni di tessuto per esami istologici in campo medicale.

Scopri di più sui nostri trattamenti antiattrito!